Kitzbuehel, anche Peter Fill ha la sua Gondola personalizzata

Un grande onore per il velocista di Castelrotto. In passato, tra gli italiani, è toccato anche a Thoeni, Gros, Tomba, Ghedina, Paris e Deville

0
Fill e la Gondola personalizzata a Kitz @Pag. FB Atomic

E sono sette, per l’Italia. Un onore che spetta ai vincitori di Kitzbuehel, in qualsiasi disciplina. Oggi tra questi campioni che hanno ‘ricevuto in dote una gondola personalizzata’ (le mitiche cabine rosse che conducono in cima alla Streif) c’è anche Peter Fill, vincitore dell’ultima discesa, felice come un bambino, ovviamente.

ITALIA – Prima di lui ce l’avevano fatta in casa Italia Gustav Thoeni, Piero Gros, Alberto Tomba, Kristian Ghedina, Christian Deville e Dominik Paris. Come vuole la tradizione di Kitzbuehel, la dedica va al vincitore della tappa della Coppa del Mondo di Sci Alpino. In discesa solamente Ghedina e Paris hanno saputo domare la Streif tra gli italiani prima di Fill, italiani che vantano però poi numerosi podi nell’era Coppa del Mondo, al di là dei vincitori, con Anzi, Besson, Thoeni, Antonioli, Plank, Mair, Runggaldier, Perathoner e Heel.