Katharina Duerr detta legge

0
552

Dominio in Coppa Europa nello ski dome di casa

Nel segno di Katharina Duerr. Dopo aver dominato la scena ad Amneville, la tedesca, nello skidome di casa di Neuss, prima si aggiudica le due manche della gara Fis e poi sale sul gradino più alto del podio anche nella run finale di Coppa Europa, conquistando così i 100 punti in palio.
Nella Fis, Katharina Duerr si impone sulla svizzera Marianne Abderhalden, mentre nella manche finale la Duerr chiude con trenta centesimi di vantaggio sull’austriaca Anna Fenninger e l’altra tedesca Marianne Mair, seconde con lo stesso tempo. Le azzurre. Nella Fis, Karoline Trojer chiude al quarto posto nella prima manche e poi ‘salta’ nella seconda. Nessuna altra azzurra chiude nelle prime trenta e si qualifica per la run finale. Nella graduatoria dello slalom di Coppa Europa, unica a punti Enrica Cipriani: 19° posto di Amneville, non qualificata a Neuss (è quarantesima nella Fis), il suo piazzamento finale è ventinovesima. «C’è molto da lavorare – commenta a caldo il coach azzurro, Roberto Lorenzi – anche se ribadisco che le gare in ski dome sono una prova diversa dalle altre. Resta il fatto che solo Karoline Trojer ha dimostrato di poter lottare tra le migliori».

Articolo precedenteIl punto di Raimund Plancker
Articolo successivoIn partenza per la Finlandia
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...