Julia Mancuso, quest'estate apnea e snorkeling

0

L'americana punta ai Giochi Olimpici

Julia Mancuso sente ‘profumo’ di Giochi Olimpici. A Torino si è messa al collo l’oro in gigante, a Vancouver non era tra le favorite, ma alla fine ha vinto due argenti. Anche a Sochi i riflettori in casa USA saranno puntati soprattutto su Lindsey Vonn o Mikaela Shiffrin, ma lei è pronta a piazzare il ‘colpaccio’. In un’intervista al Washington Post ha spiegato come in quest’estate pre-olimpica sia un po’ meno ‘radicale’ nelle sue attività sportive. Lei, che si divide sempre tra Maui e Squaw Valley in California, ha messo da parte le onde sulla tavola da surf o i lunghi ‘giri’ in mountain bike: meglio non rischiare prima dei Giochi Olimpici. Così nella preparazione è entrata l’apnea e lo snorkeling. Una vera ‘nuova’ passione, con voglia di volare alle Figi per scoprire altri fondali, magari coinvolgendo il fidanzato Svindal. Ma c’è anche l’allenamento sugli sci: dopo una prima uscita al Mt Hood (con una foto su Facebook, con quasi 10.000 mi piace) si avvicina il periodo di allenamento sulle nevi della Nuova Zelanda.

Articolo precedente'Capitan Futuro' e i criteri per il Grand Prix
Articolo successivoLorenzi presenta le C&B
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...