Jean-Baptiste Grange lascia Rossignol per Fischer

0
1147

L'azienda francese perde uno dei suoi atleti più rappresentativi

La scuderia Rossignol perde uno dei suoi pezzi pregiati. Anzi, vista la nazionalità e la popolarità oltralpe, si potrebbe dire il pezzo pregiato per eccellenza: Jean-Baptiste Grange. Di oggi, infatti, la notizia della firma del contratto biennale con Fischer. Dichiarazioni ‘rimbalzate’ qua e là su siti stranieri come skichrono.fr oppure skionline.ch riferiscono di JB (che proprio domani sarà sottoposto ad intervento di ricostruzione del crociato anteriore presso l’ospedale di Lione) determinato a cambiare qualcosa nella sua carriera per ritrovare gli stimoli ad alto livello. Per lui si tratterà innanzitutto di guarire bene, poi inizierà una delicata fase di test per prendere confidenza con i nuovi materiali. Staremo a vedere se tutto finirà come nel 2010, quando JB rientrò dopo un analogo infortunio a Levi… vincendo!

Articolo precedenteInizia l'era Roda
Articolo successivoRazzoli chiude la stagione a Madesimo
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...