Innerhofer: partenza per l'Argentina ritardata

0
597

L'azzurro si sta allenando a Cervinia

Christof Innerhofer ha deciso di non andare a Las Lenas. Nonostante la schiena sia migliorata, fa ancora un po’ male e l’azzurro non si fida a ‘forzare’. L’obiettivo dunque è quello di raggiungere i compagni a Ushuaia nel secondo periodo di allenamento, a settembre. Christof ha ripreso ad allenarsi e in questi giorni si trova a Cervinia con l’allenatore Max Carca: ieri campo libero, oggi il programma prevede superg con il gruppo Coppa Europa della Slovenia. «Non mi fido ad andare a Las Lenas perché la schiena a mi fa un po’ male; il primo giorno avevo un po’ di dolore nella parte sacro-iliaca sinistra, però sono contento, sto meglio e finiti i tre giorni a Cervinia andrò in Germania dove ho già fatto un’infiltrazione. Sono fiducioso ma ora devo vivere alla giornata». Soddisfatto anche Max Carca: «Il primo giorno Christof era un po’ titubante, sta meglio ma bisogna avere pazienza e andare avanti passo dopo passo perché non è guarito completamente, l’obiettivo è quello di raggiungere Usuhaia per il secondo turno».