Incontenibile Razzoli: ancora secondo!

0

Meribel Live – Gross si pianta e chiude sesto. Slalom e Coppa a Hirscher

Giuliano Razzoli non si ferma più. Il reggiano di Villa Minozzo recupera dalla quinta piazza e conquista un altro fantastico secondo posto sulla Roc de Fer di Meribel dopo quello di domenica scorsa sul Podkoren di Kranjska Gora. Parte l’azzurro, e come d’incanto arriva il sole in questo angolo di Tarentaiese, nel ‘coeor des tres vallees’, come qui c’è scritto dappertutto.

LA CONFERMA DEL ‘RAZZO NAZIONALE’ – E il ‘Razzo nazionale’ porta ancora luce e grande visibilità alla squadra di Stefano Costazza e Simone Del Dio con un’altra prestazione da incorniciare. L’emiliano è davvero in forma e stupisce per regolarità e soprattutto per approccio mentale alla gara. Sbaglia meno, è più solido quest’inverno, è davvero fra gli slalomisti più competitivi del Circo bianco, che proprio ogg si è concluso con l’ultimo atto sulle nevi savoiarde per quanto rigurda la stagione 20145-2015.

GIOCOLIERE HIRSCHER – Certo, l’austriaco Marcel Hirscher è stato impeccabile. Sembrava un giocoliere il fuoriclasse di Annaberg, che ha conquistato già anticipatamente la quarta Coppa del mondo generle. Ha fatto una manche stratosferica è vero, ma il podio di Stefano Gross oggi ci stava tutto. Peccato, il fassano era un altro già dopo le prime porte della seconda manche (era in testa dopo la prima), anzi del secondo round, perchè Stefano ha lottato come un pugile suonato non tanto dagli avversari, ma dalla sua condizione fisica precaria.

GUARDA LA FOTOGALLERY SOPRA

GROSS PERDE IL PODIO PER UN DECIMO –
Gli scalini e soprattutto i suoi dolori, non lo hanno fatto sciare centrale ed in accellerazione e subito si vedeva che con i piedi non erano ben piantato. Peccato ‘Sabo’, l’Imperatore del Chuonisbargli, si deve accontentare della sesta piazza, ma purtroppo a solo un maledetto decimo dal podio. Sul gradino più basso del podio ci sale invece uno dei protagonisti di stagione, il russo Alexander Khoroshilov, che perde 1.09. Distacchi pesanti quelli inflitti da Hirscher, con Razzoli da 83 centesimi. Quarto il francese Alexis Pinturault, quinto lo svedese Andre Myhrer e appunto Gross sesto. Gara da dimenticare per Patrick Thaler, che non è riuscito a rientrare nel primo gruppo di merito: conclude diciottesimo a 3.45.

A MARCEL ANCHE LA COPPA DEL MONDO DI SLALOM – Per quel che riguarda la Coppa del Mondo di slalom indovinate chi ha vinto? Ancora Hirscher, anche perchè Felix Neureuther chiude solo dodicesimo. Terzo nella standing delle ‘porte strette’ Khoroshilov.