Inaugurato il Museo dello Sport

0
835

All'Olimpico la prima esposizione italiana dedicata a tutte le discipline

Ha aperto i battenti proprio oggi, con un’affollatissima cerimonia di inaugurazione, la ‘casa dei campioni’, il nuovo Museo dello Sport nel cuore dello stadio Olimpico di Torino, nella – famosissima per i tifosi – curva Maratona.
Si tratta di uno spazio espositivo, disposto su due piani, per la bellezza di 800 metri quadri di hall of fame; per l’occasione hanno presenziato all’evento tanti big dello sport di origini piemontesi: da Piero Gros a Stefania Belmondo, ma anche Mauro Berruto il ct dell’italvolley e Giorgio Cagnotto.
Il percorso, che si snoda attraverso i cimeli delle più grandi imprese sportive di tutti i tempi, è aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 18, tranne nelle giornate in cui la squadra di casa, il Toro, gioca in casa.
Uno degli aneddoti più curiosi del reperimento dei pezzi esposti è quello che coinvolge Piero Gros: sembra che il presidente e fondatore del Museo dello Sport Onorato Arisi, abbia dovuto letteralmente pregare ‘Pierino’ per avere la sua Coppa di cristallo del 1974, mentre sarebbe stato molto più disponibile a ‘cedere’ l’oro olimpico del 1976. A dimostrazione, una volta di più, qualora ancora servisse, che la vittoria maggiormente sentita è quella legata alla sfera di cristallo più che alle Olimpiadi.