In Val Sarentino la super-combi va a Berthold

0
534

Ottimo terzo posto dell'azzurro Hagan Patscheider

Frederic Berthold, figlio del direttore agonistico maschile dell’Austria Matthias Berthold, ha dimostrato di trovarsi in uno stato di forma eccezionale. Infatti il ventenne, dopo il secondo posto ottenuto ieri in discesa, oggi si è imposto nella super-combinata di Val Sarentino, festeggiando la prima vittoria in Coppa Europa nella sua carriera. «A San Martino sono sempre andato forte da quando nel 2010 ci ho gareggiato per la prima volta. Negli ultimi due anni purtroppo ho sempre sbagliato nello slalom, ma oggi mi è riuscito finalmente una manche buona», ha detto Berthold, che nel marzo 2010 aveva fatto i primi punti in Coppa Europa sempre in Val Sarentino.
Dopo la discesa si è trovato in terza posizione. Con uno slalom discreto si è imposto in 2.10.33, lasciandosi alle spalle il compagno di squadra Manuel Wieser che dopo la discesa si trovava soltanto in 25° posizione, ma nello slalom poi ha fatto segnare il miglior tempo (43.09).
Il terzo podio in super-combi a San Martino, il quinto in totale in Coppa Europa, lo ha invece raccolto Hagen Patscheider. Dopo due secondi posti (2009, 2011) oggi il 23enne della Val Venosta ha ottenuto un buon terzo posto. «La discesa non è stata delle migliori, però ho fatto una manche di slalom buona. Prossimamente continuerò a gareggiare in Coppa Europa e cercherò di qualificarmi per la Coppa del Mondo. Devo fare i miei complimenti agli organizzatori, che hanno tirato su anche quest’anno un evento molto bello», ha spiegato Patscheider.
Di veramente pochi centesimi (rispettivamente 2 e 6) hanno sfiorato un piazzamento tra i primi tre lo svizzero Christian Spescha e lo sloveno Klemen Kosi. Il migliore dopo la discesa, l’austriaco Patrick Schweiger, non è andato oltre il tredicesimo posto finale. 
La settimana di Coppa Europa a San Martino si concluderà domani con il super-g. La partenza è prevista per le ore 9.30. (comunicato stampa)