'In slalom abbiamo sciato con la paura addosso'

0
1054

Kranjska Gora Live – Ecco il dt Claudio Ravetto dopo lo slalom

Uno slalom incolore per gli azzurri sulle nevi slovene di Kranjska Gora. Tocca al direttore tecnico Claudio Ravetto fare il bilancio: «Peccato, non è girata. C’è troppo timore di sbagliare, l’atteggiamento non è quello giusto. Per lo slalom è una stagione nata male, in salita, adesso è difficile cambiare la direzione. E’ come se avessimo paura. Si, sciamo con la paura addosso. Peccato perchè la squadra è valida, è forte, lo dimostrano i numeri di partenza. Giuliano Razzoli sbaglia troppo, anche in allenamento. Si era riportato fra i migliori, ma adesso continua a fare i soliti errori. Peccato anche per Stefano Gross che a fatto lo stesso errore di Kitzbuehel, ovvero si è fatto ‘sparare’ da un segno visibile, quasi una gobbetta. Le note positive di Kranjska tuttavia sono che Roberto Nani è entrato anche in slalom nei trenta al mondo e che Riccardo Tonetti con il diciannovesimo posto è ampiamente nei sessanta e di conseguenza per l’anno prossimo in slalom abbiamo un posto in più, ovvero partiremo in otto».

RIFINITURA A MADESIMO – Intanto la squadra di Jacques Theolier preparerà le Finali a Madesimo, i velocisti invece domani saranno già in prova sulle nevi grigionesi di Lenzerheide.