In Scandinavia si fa cosi'

1
1472

Svezia e Norvegia sciano fino ai primi di maggio, poi tre mesi di stop

Christian Thoma nella notte è rientrato dalla Norvegia. Un lungo periodo di allenamento con le svedesi, la nuova avventura del coach altoatesino dopo il biennio con la Finlandia insieme a Luca Moretti che ci racconta: «E’ da diversi anni che la Svezia ma anche la Norvegia sfruttano il periodo primaverile per allenamenti, test, gare fis organizzate in maniera istituzionale per portare punti ai più giovani. Le svedesi ad esempio hanno fatto allenamento dopo la Coppa del Mondo ad Aare, poi Saelen, dove atlete ed atleti della nazionale hanno partecipato come ogni anno a ‘Ski Fantastic’, un rassegna organizzata dalla federazione con i main sponsor insieme a tutti i bambini che vogliono conoscere e sciare con i nazionali, poi Hemsedal e Roldal in Norvegia. Gare e allenamenti, gare anche di velocità, come a Hemsedal. Molto interssante la località di Roldal, dove la stazione ha predisposto pendii per l’allenamento per superG e discesa con onde e salti, anche di 70 metri, davvero utili per provare il nuovo materiale e fare addestramento sulla velocità in condizioni tipicamente invernali. Non solo Svezia e Norvegia, ma anche la squadra maschile canadese in questi giorni si allenerà a Roldal. Come Svezia si scia fino alla prima settimana di maggio, praticamente quasi ininterrottamente dalla fine della Coppa del Mondo. Poi quasi tre mesi di stop per tornare sulla neve a Saas Fee con due blocchi ad inizio agosto e poi settembre Zermatt. Niente trasferta sudamericana invece».
 

Articolo precedenteEnrica Cipriani, 'vacanza attiva' alle Hawaii
Articolo successivo'E' stato solo un sogno'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO

  1. "E' da diversi anni che la Svezia ma anche la Norvegia sfruttano il periodo primaverile per allenamenti, test, gare fis organizzate in maniera istituzionale per portare punti ai più giovani" … ma checcaso … mi ricordo che quando scrissi la stessa cosa a proposito dei pessimi numeri di partenza degli azzurri ai Mondiali di Roccaraso… qualche "pirla" mi disse che era "scorretto e che noi quelle cose non le facciamo"… e intanto loro hanno fatto incetta di medaglie e noi siamo stati a guardare.