Imbattibile Lindsey Vonn: sono quattro discese in fila

0
344

Ancora un successo per la statunitense che allunga in Coppa

Problemi con il maltempo anche ad Haus im Ennstal, dove la discesa libera è stata posticipata alle 12.45. Banchi di nebbia a tratti, neve e visibilità ridotta. Alla fine le condizioni sono migliorate ed è arrivato il via libera di Atle Skaardal per la disputa della gara, seppur con percorso ridotto e partenza abbassata. Chi non ha ‘fatto una piega’ è stata Lindsey Vonn: la statunitense è stata ancora una volta la più veloce, ‘bissando’ il successo di ieri e infilando la quarta vittoria in altrettante gare di discesa libera in questa stagione (sono cinque in fila se vogliamo aggiungere la vittoria delle finali di Åre della scorsa stagione). Oggi, però, ha dovuto ‘sudarsela’ un po’ di più, dato che l’elvetica Nadja Kamer è stata più lenta di soli 14 centesimi, mentre Ingrid Jacquemod è stata al comando per i primi due intertempi, salvo scivolare in terza posizione a soli sedici centesimi di ritardo. Più indietro Maria Riesch, settima, che ha perso così punti preziosi nel duello per la sfera di cristallo. Ancora una discreta prova delle azzurre, che confermano il passo in avanti di ieri. La migliore è stata Daniela Merighetti, ottava, mentre Elena Fanchini si è piazzata tredicesima, Lucia Recchia diciottesima e Verena Stuffer ventesima. Un po’ delusa, invece, Nadia Fanchini: dopo il quarto posto di ieri sperava di fare meglio del ventiquattresimo posto odierno. Ventisettesima Johanna Schnarf, ventottesima Wendy Siorpaes. Domani, meteo permettendo, è in programma il superG.