Il Trentino si schiera con Conci

8
854

Il presidente Dalpez: «Conci? Corretto, ragionevole e costruttivo«

Il Trentino appoggia con decisione la candidatura di Lorenzo Conci alla presidenza della Fisi. «Etica, intraprendenza, ragionevolezza, volontà di rinnovamento, capacità di condivisione: sono alcune delle peculiarità caratteriali e morali di Lorenzo Conci e sono le stesse caratteristiche sulle quali la Federazione Italiana Sport Invernali deve impostare il proprio destino per l’immediato futuro, per rilanciarsi sotto tutti i punti di vista», ha affermato il presidente del Comitato Trentino  Angelo Dalpez che continua: «Al pari dell’altro nostro consigliere Anastasia Cigolla, Lorenzo nei due precedenti mandati a Milano è stato un corretto, rispettoso e costruttivo interprete del suo ruolo nel mondo degli sport invernali. Riteniamo che, grazie a questa esperienza politica abbinata al suo impegno nel settore tecnico-organizzativo anche internazionale, Conci abbia maturato un know-how che pochi altri dirigenti sportivi in questo momento storico possono vantare. Fra l’altro il programma di Conci, che tende a valorizzare le risorse e a semplificare la struttura, individuando figure dinamiche e professionali, calza a pennello con la variazione statutaria relativa alla composizione del nuovo Consiglio Fisi, ristretto ora a solamente 10 consiglieri. La nostra speranza è che anche la futura squadra che guiderà la Federazione possa essere composta da persone che si contraddistinguano per passione, competenza e saggezza. Conci parte già da una solida base, ovvero quella del 10% dei voti circa che il Comitato Trentino porterà all’Assemblea Elettiva di Modena del 31 marzo, ma auspico, prendendo esempio dall’onestà e dalla propositività che il nostro movimento provinciale ha sempre dimostrato, che si arrivi ad una condivisione nazionale, presentandoci alla prossima assemblea elettiva con un unico candidato presidente. In questo momento di grande confusione sarebbe un segnale forte di compattezza e di serietà nei confronti di chi ci guarda dall’esterno». Intanto Lorenzo Conci ha iniziato il giro delle società, partendo da quelle del Trentino e dai sodalizi più significativi in Italia. Il 13 febbraio intanto Conci parteciperà ad un iniziativa a Bergamo per esporre il suo programma. Vi comunicheremo sede e orario.
 

Articolo precedenteLe ragazze dell'Est espugnano Champoluc
Articolo successivoFebbraio, carnevale Italia…
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

8 COMMENTI

  1. … mi pare anche di ricordare che Conci sia il marito della ex atleta della valanga rosa Wilma Gatta ( ex primo gruppo C.M.) … e che avesse un figlio che faceva gare FIS … per dire che di esperienza, e contatto con l'ambiente, ne ha sicuramente moltissima. Sicuramente sia Conci che Noris hanno un bel Curriculum … ma soprattutto hanno tantissima passione.

  2. Non penso che Noris sia né il sindaco né il prefetto di Bergamo. La città lombarda ha tanti abitanti e tanti sci club. Quindi Conci sicuramente incontrerà tesserati Fisi e sci club, ma in maniera indipendente. Fidatevi. Personalmente penso che il suo programma di prevedere gente competente in ogni settore, includerà anche delle persone che organizzano un ufficio marketing come ogni azienda seria dispone. Io preferisco questo piuttosto che le tante promesse amicizie importanti di industriali e politici caldeggiate alla rinfusa nelle precedenti campagne elettorali e poi rivelatesi fumose. E' meglio lavorare con umiltà, serietà e dare una nuova organizzazione alla Fisi. Se sei appetibile arrivano anche gli sponsor.

  3. Dopo l'incubo degli ultimi anni, Conci sara' un grande presidente per la FISI. Ha tutto quanto occorre: e' competente e assai ben visto in FIS, conosce le lingue, e' maestro di sci e delegato… una boccata d'ossigeno puro per la nostra federazione!!

  4. Praticamente spazio ai professionisti…??? Ma con quali soldi e quanti soldi userà il buon Conci quelli dei contributi a società comitati regionali e provinciali….? E il volontariato, che fino ad oggi ha dato tantissimo,quale fine farà…??? E nella squadra di Conci c'è già Antonio Noris come suo vice questo ve lo do per certo visto che la campagna del buon Lorenzo parte proprio dalla provincia del bel (furbo) Antonio…

  5. Finalmente qualche Comitato che non appoggia Morzenti si fa sentire…era ora…!!!! Una persona seria e giusta al posto giusto…chissà che non si riesca a riconquistare quella credibilità che il Sig. Morzenti ci aveva fatto perdere in seno alla FIS…!!!
    Ora attendiamo con fiducia l'esito del CONI per domani….!!!!