Il Trentino non si ferma piu': vince anche la Benedetti

0
1535

A Bormio su quattro slalom tre sono andati al Comitato Trentino

Sempre e solo Trentino questa mattina a Bormio. Se il podio ‘italiano assoluto’ del secondo slalom maschile NJR di Bormio ‘Trofeo Cancro Primo Aiuto Onlus’ è tutto ‘azzurro trentino’, in campo femminile sul gradino più alto del podio ecco Giulia Benedetti, sempre ovviamente trentina. Sulla ‘Stella Alpina’ Giulia ha la meglio su Silvia Radice, Sci Club 18 e Comitato Veneto, e quindi sulla slovena Sasa Brezovnik. Out la vincitrice dello slalom di ieri, la lombarda del Radici Roberta Midali. Quarta la spagnola Karen Metrailler, quinta l’abetonese del Comitato Toscano Alessia Zanni, poi Martina Nobis del Lecco che è anche prima Aspirante, Chiara Simon Gandens del Comitato Trentino, Giulia Lorini del Circolo Sciatori Madesimo, Ambra Picenni dell’ Orezzo e Chiara Pellegrino, AOC. Si conclude così la due giorni valtellinese, con le prime gare della stagione a livello giovanile. NJR delle Alpi Centrali, è vero, ma con un’alta e qualitativamente valida rappresentanza delle altre realtà regionali. Il Trentino è sembrato il Comitato più in forma, anche se mancavano alcuni confronti, vedi l’Alto Adige. I trentini hanno infatti vinto tre gare su quattro, solo lo slalom femminile è andato ad un’altra regione con il successo della Midali, tornata dopo l’infortunio e subito vittoriosa.