Il rammarico di Davide Simoncelli

0
108

«Ho gareggiato in condizioni peggiori. Una giornata davvero sfigata»

“Peccato davvero, queste occasioni sono da sfruttare, mi sentivo bene, nessun dolore alla schiena, forma brillante, davanti in classifica più di così?”. Simoncelli ha appena ricevuto la notizia dell’annullamento, una disdetta per il poliziotto di Rovereto in testa dopo la prima sessione ma anche per Max Blardone, quarto e non lontano dal podio. “Ho fatto delle gare Fis dove si vedeva anche peggio, solitamente quando ti facevano partire provavano fino alla fine..vabbè prendiamo la decisione pensando che con una visibilità scarsa vi potevano essere infortuni pesanti, comunque una giornata davvero sfigata”. Max Blardone è dello stesso parere, anche se aggiunge “nella prima io e i primi quattro abbiamo fatto fatica, la visibilità è migliorata dopo il cinque. Una giornata stressante, chiusi in un garage
senza sapere il programma. Che fai? Non sai se mangiare, cambiarti, fare due curve..
”. Dopo la seconda manche infatti Simoncelli e Blardone, insieme ai coach Matteo Guadagnini, Giorgio Ruschetti e al dottor Andrea Panzeri hanno passato quasi due ore in un garage allestito come team hospitality per l’occasione. Poi via radio Claudio Ravetto ha dato la comunicazione della decisione di cancellare la gara, e allora tutti giù verso l’albergo.