Il punto di Del Dio dopo la prima manche

0

Bormio Live – Alle 18.10 seconda manche. Giorgio Rocca apripista

Abbiamo fatto il punto con Simone Del Dio dopo la prima manche dello slalom di Bormio. Eccolo il coach piemontese: «La regola principale oggi era e ed è cercare il taglio e far correre lo sci. Una pista con tanto piano deve essere interpretata in questo modo. Cercare il taglio, ossia iniziare la curva e scappar via dando continuità e velocità all’azione». I nostri come hanno svolto questo compito? Ancora il tecnico degli slalomgigantisti: «Manfred Moelgg sesto e Patrick Thaler ottavo hanno fatto una gara buona, peccato per Thali qualche sbavatura nel finale. Giuliano Razzoli non era male, ma è uscito proprio nelle ultime porte. Cristian Deville ha dato un bel segnale con il quindicesimo posto. Non c’era da strafare, da inventarsi niente di particolare, Devil ha interpretato bene la prima frazione. Stefano Gross mai in gara, come anche Riccardo Tonetti e Giordano Ronci. Da dietro tuttavia si segnava abbastanza, era difficile infilarsi nei primi trenta. Roberto Nani era partito con decisione poi però si è perso».

RAZZOLI PROBLEMI ALLA SCHIENA? – Sembra che ‘Razzo’ dopo l’uscita si sia bloccato alla schiena. Un periodo proprio sfortunato per l’olimpionico. Intanto aspettiamo la seconda manche che sarà alle 18.10. Apripista d’eccezione: Giorgio Rocca.