Il pagellone di Race

0

Le gare di Santa Caterina e Kuehtai

Ed ecco le pagelle di raceskimagazine.it dopo le tappe di Santa Caterina Valfurva e Kuehtai in Tirol.

Discesa maschile Santa Caterina
Dominik Paris: voto 9. Altro podio per ‘Parigi’. Sempre più in altro, sempre più forte. E’ secondo in Coppa del Mondo di discesa dietro a Jansrud.
Peter Fill: voto 6,5. Gara più che discreta, ma commette ancora troppe sbavature.
Emanuele Buzzi: voto 6. E’ arrivato indietro, è vero. Ma ricordiamo che si tratta della seconda gara in discesa per questo ventenne che in prova ha dimostrato di poter far qualcosa.
Matteo Marsaglia: voto 6: Ventitreesimo vale la sufficienza oggi in discesa. Ovviamente in superG questa piazza era da 5.
Christof Innerhofer: voto 5. Senza quelle curve iniziali ha sofferto. Ma ha tribolato tropo anche nelle parti tecniche comunque rimaste.
Werner Heel: voto 5. Sta facendo proprio fatica a trovare il bandolo della matassa.
Silvano Varettoni; voto 5. Vedi sopra.
Mattia Casse: voto 5. Dopo la prova eravamo tutti sicuri che almeno entrasse nei ‘top 30’.

Gigante femminile Kuehtai
Nicole Agnelli: voto 7. Atteggiamento sempre perfetto, raccoglie il miglior risultato in Coppa, con due giorni d’allenamento…
aroline Pichler: voto 6,5. Primi punti in Coppa al nono tentativo. Meritati. E l’obiettivo stagionale per lei è il posto fisso attraverso la Coppa Europa.
Irene Curtoni: voto 6. In crescita. Buona seconda manche. Ma la vorremmo sempre nelle dieci.
Marta Bassino: voto 5,5. Esce, per la sesta volta consecutiva tra Nor-Am Cup, Coppa Europa e Coppa del Mondo. Ok. Ma stava ‘volando’. Arriverà.
Federica Brignone: voto 5,5. Buona prima manche, nella seconda scende per vincere. Sbaglia. Anche se l’ atteggiamento è giusto.
Manuela Moelgg: voto 5,5. Ci aspettiamo di più da una che vanta 8 podi in Coppa del Mondo nella disciplina. Ma ha gareggiato con 3 infiltrazioni dopo una botta in allenamento.
Nadia Fanchini: voto 5. Prima manche ‘bruttina’, poi esce subito. Eppure è in crescendo di forma. Occasione sprecata?
Francesca Marsaglia: voto 5. Un grosso passo indietro rispetto a un anno fa. Motivo?
Elena Curtoni: voto 4,5. Un’involuzione che non capiamo.

Slalom femminile Kuehtai
Irene Curtoni: voto 6. Recupera sette posizioni. Unica a punti sempre nel weekend di Kuehtai.
Nicole Agnelli: voto 5,5. Mezzo voto in più perché praticamente non si è mai allenata nella disciplina. E fino al ‘muretto’ è stata discreta.
Federica Brignone: voto 5. Si qualifica per la seconda manche, anche con margine. Poi però non tira a tutta ed esce in fondo. Perché?
Manuela Moelgg: voto 5. Rientra nelle 30 e non si qualifica per la seconda manche.
Chiara Costazza: voto 4.5. Due errori grossi in due manche. Dopo il sesto posto di Aare sembrava rinata…
Sarah Pardeller: senza voto.. Influenzata, salta la gara. L’aspettiamo a Zagabria.