Il pagellone di Race

1

Dopo lo slalom femminile di Flachau

Puntuale, ecco il Pagellone di Race Ski Magazine dopo la slalom in notturna svoltosi a Flachau, l’ultimo per le donne prima dei Mondiali di Vail/Beaver Creek, un bello spettacolo davvero, non, purtroppo, per la squadra italiana. Ma aspettiamo un pronto riscatto.

Chiara Costazza: voto 5 – E’ difficile spiegare perché non riesca a rendere in gara, quando ha tutto, in questo momento, per essere tra le top 5 della disciplina. In allenamento sempre al top, anche con la Shiffrin…

Federica Brignone: voto 5,5 – Inforca nella seconda manche, stava andando forte. Ha centrato la terza qualificazione in stagione. Sfortunata, ma la crescita in slalom è evidente.

Manuela Moelgg: voto 5 – Aveva iniziato benissimo l’annata, rientrando subito nelle trenta con due ottimi risultati tra Levi e Aare. Poi, si è persa. Motivo?

Irene Curtoni: voto 5 – Anche lei è un mistero, perché scia bene, anche troppo. Ma non riesce a essere veloce.

Nicole Agnelli: voto 5 – Stava andando forte in allenamento a Pozza, ma in questa disciplina aspetta ancora la prima qualificazione alla seconda manche.

Sarah Pardeller: voto 5 – A Levi, lo scorso novembre, dopo essersi allenata da sola in estate, ottiene il miglior risultato in Coppa del Mondo. Sembra l’inizio di una grande stagione. Dopo quella prova, più niente… 

1 COMMENTO