Il Nottoli punta in alto

0
315

I Giovani agli ordini di Ceccato e Menardi giovedì allo Stelvio

Lo Sci Cub Nottoli, viva realtà veneta, si sta allenando in vista del prossimo inverno che sarà ancora ricco di manifestazioni agonistiche. Direttore tecnico Carlo Ceccato, che insieme a Gianluca Menardi si prende cura di quattordici Giovani. «Un gruppo motivato, abbiamo già fatto dei blocchi di lavoro fra Val Senales e Passo Stelvio. Quattordici atleti, che in estate ed autunno concluderanno con circa trentacinque giorni in ghiacciaio e stage atletici a Vittorio Veneto agli ordini di Paolo Artico. Del team c’è da sottolineare Francesca Curtolo, che fa parte del Comitato Veneto, quindi Andrea Tonon, che ha grosse chance di entrarci a fine inverno». Ma il Nottoli, sodalizio presieduto da Lorella Mazza, non riguarda solo l’attività Giovanile. Anzi, è un sodalizio in cui i numeri crescono anno dopo anno. Sinonimo di professionalità, dedizione, preparazione, serietà. Ancora Ceccato: «Abbiamo una quindici già iscritti all’avviamento, curato da Roberto Zandonella ed Enrico Costacurta. Quindi i Baby e Cuccioli che aumentano a quaranta unità, seguiti invece da Alberto Nardari, Giulia Dolzago e Denis Fontana. Quindi i Children, tredici elementi agli ordini di Denis Giaccin». Giovedì i Giovani del Nottoli raggiungeranno il Passo dello Stelvio.