Il Memorial Fosson si sposta a Rhemes-Notre-Dame

0
928

La piccola e suggestiva località a mezz'ora da Aosta sarà sede di gara

Il Comitato Organizzatore dello Ski Club Challenge – Memorial Fosson ha sciolto le riserve sulle località di gara. Dopo aver contattato altre stazioni sciistiche e dopo aver effettuato gli opportuni controlli neve, ha deciso di portare la quattro giorni internazionale sulle nevi di Rhêmes-Notre-Dame, piccola stazione sciistica a mezz’ora da Aosta che già negli anni scorsi ha ospitato slalom valevoli per la Coppa Italia.
Ottimo il manto nevoso sulle due piste di gara, con 50 centimetri di neve artificiale, compatta, ottimale per lo svolgimento delle gare. In buone condizioni anche la risalita della sciovia, grazie ai 30 centimetri di neve fresca caduti nella notte.
Lo staff tecnico, dopo aver ricevuto l’ok, è già al lavoro per allestire le piste di gara posizionando le reti di protezione e preparando le zone di partenza e arrivo.
Nulla da fare invece sulle nevi di Pila. Mauro Cornaz e il suo staff non sono riusciti ad aprire alcun impianto e a preparare le piste di gara. Si attende il freddo del weekend per provare, in extremis, a sparare e allestire una pista per le ultime due giornate di gara.
Il programma, quasi definitivo, prevede slalom Allievi e Ragazzi, su piste differenti, sabato e domenica a Rhêmes-Notre-Dame, mentre per Lunedì e Martedì si attende l’evolversi della situazione a Pila. In caso di risposta negativa da parte della Pila SpA, il programma proseguirà sulle nevi della Val di Rhemes con la due giorni di slalom gigante, Allievi e Ragazzi.

Articolo precedenteLa risposta di Carraro sulle convocazioni per Innsbruck
Articolo successivoMarta Benzoni, crisi respiratoria
Claudio Primavesi
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.