Il lavoro di Thoma nei successi di Frida Hansdotter

0

Il tecnico altoatesino responsabile del gruppo tecnico femminile svedese

Nella crescita e nei risultati della squadra svedese femminile c’è anche la ‘mano’ di Christian Thoma, il tecnico azzurro, da qualche stagione nello staff tecnico della Svezia e da quest’anno, responsabile del gruppo tecnico femminile. In un’intervista a www.fisalpine.com, Frida Hansdotter, che di più di tutte nell’ultimo anno ha raccolto risultati importanti (bronzo mondiale di Schladming e quattro secondi posti in Coppa del Mondo, sempre in slalom, passando anche dal 45° posto del 2012 all’ottavo lo scorso inverno nella classifica di gigante), ha sottolineato il grande lavoro di Thoma. «Christian è davvero un ottimo allenatore, mi darà ottimi consigli. Ma tutto il nostro staff tecnico è ben assortito e credo che potremo disputare una grande stagione. Continuerò sia in gigante che in slalom: l’obiettivo sarà un podio in gigante. Magari a Sochi: la medaglia di Schladming è stata qualcosa di straordinario, sarebbe il massimo tornare dalla Russia ancora con una o due medaglie. Certo deve funzionare tutto alla perfezione: in slalom ho maggiori chance, ma ci proverò anche in gigante». Dopo uno stage Rossignol a Juvass, in Norvegia, adesso per Frida Hansdotter e le sue compagne si torna sulla neve: la nazionale svedese, infatti, sarà al lavoro dal 5 agosto a Juvass o allo Stelvio per un primo allenamento post-vacanziero.

Articolo precedenteIl 10 agosto Dominik Paris a Kitz
Articolo successivoIl calendario definitivo di Sochi
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...