'Il guerriero' Omar Longhi secondo in gigante di Soldeu

2
282

Buona prestazione di squadra nella gara vinta da Stefan Goergl

Nel giorno in cui la sorella Elisabeth ha conquistato la medaglia di bronzo in supercombinata a Val d’Isère, Stefan Goergl si è imposto nel secondo gigante di Coppa Europa sulle nevi di Andorra, nella località di Soldeu. Altra buona gara degli azzurri, con il finanziere Omar Longhi che ha concluso in seconda posizione, precedendo gli austriaci Noesig, Schoerghofer e Scheiber. Ancora bene Wolfgang Hell, settimo, Michael Gufler, ottavo e Hagen Patscheider, quattordicesimo. A punti anche Kurt Pittschieler (diciassettesimo) e Giovanni Borsotti (ventiquattresimo). «Oggi è stata davvero una bella gara – ha commentato il tecnico azzurro Raimund Plancker, sulla via del ritorno da Andorra – e siamo riusciti a concludere la gara prima che arrivasse la perturbazione con la nevicata. Molto bravo Longhi, che ha fatto davvero una bella seconda manche, ma un plauso va fatto ai giovani. Borsotti era andato fortissimo nella prima manche, con il tredicesimo tempo, peccato che si è poi ‘steso’ nella seconda, scivolando più indietro, mentre Hagen Patscheider ha nuovamente fatto segnare il miglior tempo nella seconda manche, ripetendo la prova di La Molina». Insomma, buone indicazioni per i gigantisti azzurri. Nella graduatoria di specialità resta secondo Ploner, mentre l’austriaco Noesig è riuscito a scavalcare Gufler in terza posizione. Quarto è Wolfgang Hell. Ora un lungo viaggio e tutti in Val Sarentino, dove tra due giorni si inizia con le prove della discesa libera. Davvero una ‘sfacchinata’ non male per gli atleti della Coppe Europa, che lascia un po’ di perplessità su come vengono strutturati i calendari.

2 COMMENTI

  1. Bravo Omar! Veramente uno che non molla mai. E' vero e giusto che bisogna lasciare spazio ai giovani però se uno anche a 29 anni non molla mai e riesce sempre a rialzarsi e a tornare veloce è giusto non chiudergli la porta in faccia!