Il grande cuore di Nadia Fanchini

2
353

Fantastica vittoria nel superG di Lake Louise

Come sono lontani quei momenti quando era ferma per colpa di un cuore che sembrava fare le bizze. Il cuore di Nadia Fanchini funziona benissimo. E’ tornata in gara, è tornata sul podio, adesso è tornata sul gradino più alto del podio. Il superG di Lake Louise è suo. «Stamattina quando mi sono alzata ero serena – ci ha detto al telefono dal Canada -, dopo il risultato in discesa avevo la consapevolezza che avrei fatto un’altra bella gara. Al cancelletto di partenza avevo le stesse sensazioni: ho sciato con grande fluidità. Ed alla fine sono qui con una vittoria in Coppa del Mondo: la dedico tutta alla mia cuginetta  Giulia». Tutte dietro Nadia oggi: la svizzera Fabienne Sutter, l’austriaca Andrea Fischbacher le più vicine, con lei sul podio.
 

Articolo precedenteSvindal, altra lezione
Articolo successivo'Voglio vincere ancora'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI