Il commento delle azzurre dopo la 1a manche

0
142

Manuela Moelgg: "Non male, nonostante quell'errore iniziale"

 Per le nostre azzurre un esordio luci e ombre. Certo, la pista si è ‘scalinata’ progressivamente, ma potevamo dare di più, vuoi sul ripido, vuoi sul piano, sempre un nostro punto debole. Buona gara di Manuela Moelgg, pettorale numero quattro, che ha sfruttato bene la pista: "Peccato quell’errore, perchè poi alla fine non ho perso più di tanto. E’ un segnale importante per la seconda". Federica Brignone si è fatta un po’ spiazzare dall’entrata nel muro: "Sono finita larga sul cambio di pendenza fondamentale, da lì ho faticato a ritrovare il giusto ritmo". Denise Karbon è stata l’atleta che in assoluto ha fatto la miglior gara considerando il pettorale 13: "Una manche è nel cassetto, vediamo la seconda". Un po’ di paura per la spettacolare caduta della nostra Camilla Alfieri, che per fortuna non ha riportato nessuna conseguenza. Francesca Marsaglia, Elena Curtoni, Irene Curtoni e Giulia Gianesini non si sono qualificate per la seconda. Nicole Gius invece 30°: "Sbatteva tantissimo"