I jet azzurri pronti per la 'campagna di Russia'

0

Sochi 2014 Live – Fill: 'Serve coraggio'. E Innerhofer sfida Miller

Si respira un’aria particolare, un’atmosfera attendista. Il sole batte forte in questo angolo di Russia meridionale. Ma è un sole che non scalda il pendio, bensì il cuore dei nostri ragazzi che domani andranno a caccia di una medaglia. Sono in quatto al via e tutti e quattro ‘vergini’ di medaglie ‘a cinque cerchi’. Dominik Paris è quello più in ritardo, ma vuole crederci e non abbattersi: «Sono migliorato, ho sciato meglio. Non sarà facile avvicinarmi ai primi ma devo provarci». Christof Innerhofer sembra Ravetto: «Pista spettacolare, mi si addice. E’ dura, toglie energie, per quello non ho attaccato a tutta e ho lasciato perdere da metà in giù. Mi sento bene, domani vedremo chi sarà il più forte. Miller? Ha tirato anche oggi…». Peter Fill parla da saggio, da padre, quasi da profeta. E alza il tiro. «Pista bella, difficile, ma la chiave di lettura è il coraggio. Bisogna osare». Osare, crederci, battersi, essere spavaldi, attaccare. Domani sarà una guerra!