I dubbi e le certezze di Innerhofer

0
876

Live – «Forse non dovevo andare in Canada, ma ora sto sempre meglio»

Chi non ha dubbi non è una persona intelligente. Chi non ha dei pensieri, aspettative, punti interrogativi non è un campione. E a maggior ragione se non sei al top della condizione. Christof Innerhofer ha qualche dubbio, uno è divenuto in questi giorni quasi una certezza: «Forse non dovevo andare in Canada così presto. Abbiamo sottovalutato la mia botta, era meglio un pò di riposo in più». ‘Inner’ in conferenza stampa è meno guascone del solito, ma più riflessivo. Un altro dubbio: «Subito competitivo in Gardena? Lo spero. Intanto in prova ho fatto parziali eccellenti, anche un miglior tempo. Sono curioso già domani…». Dai dubbi alle certezze. Una certezza quasi assoluta adesso. Chiude così il campione del mondo di superG: «Comunque miglioro giorno dopo giorno. Credetemi, sono convinto che tornerò sul podio a gennaio. Forse anche prima».

Articolo precedenteRulfi: 'E' ora di rischiare'
Articolo successivoSL Coppa Europa di Pozza, vince Baeck
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...