I convocati per i Mondiali Junior di Crans Montana

6
517

Nove uomini, sette donne. Assente Fantino infortunato. C'

Articolo precedenteChi va ai Mondiali di Garmisch?
Articolo successivoSchaldming, ecco la 'Night Race'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

6 COMMENTI

  1. ciao a tutti,purtroppo non ho avuto tempo di rispondere prima ma cercherò di farvi capire il mio punto di vista adesso.Se come dice qualcuno"carta canta", mi spiegate cosa ci fa H. Franzelin ai mondiali j?.Detto ciò, ci tengo a sottolineare che, non ho nulla contro questo valido atleta e auguro di cuore a lui, come a tutti gli altri, di poter emergere.Ma….come è possibile non convocare MICHELANGELO TENTORI 91 ,quattro podi nelle uniche 4 fis giovani di velocità disputate prima della rassegna iridata,vincitore oggi del superg di coppa italia(20 punti fis) e in un ottimo stato di forma???????

  2. non capisco a cosa ti riferisca combo71 quando dici la "politica prima di tutto!".
    Fai degli esempi. A mio parere considerando classifiche FIS, FIS Giovani Nazionali e partecipazioni a Coppa Europa le scelte sono condivisibili.
    Ovviamente esiste sempre una zona di incertezza in tutte le scelte: ad esempio in DH si poteva considerare ancora Franz Fill ('91) lo scorso anno in Nazionale Giovani; in SL magari Stefano Baruffaldi ('92) considerando anche l'infortunio a Fantino. Ma il mio ragionamento è fatto solo con numeri, non conoscendo l'attuale condizione dei singoli atleti.
    Comunque sui giovani scelti non si può certo dire che non sono stati scelti seguendo classifiche: nelle maggior parte dei casi sono trai i primi 4-5 di ogni classifica FIS di specialità realtiva agli anni 91-92-93.

  3. complimenti a tutti…..e un grande in bocca al lupo per le gare,per quanto riguarda le convocazioni della squadra maschile come al solito, evidentemente, conta più accontentare questo o quel comitato che far risultato sul campo di gara.Purtroppo il duro lavoro e le classifiche non sono parametri di valutazione,gran bell'esempio che diamo ai nostri atleti………la" politica" prima di TUTTO!!!!!!