I consiglieri 'morzentiani' non faranno ricorso al Tar

1
389

Thoma: "Guardiamo avanti"

Al termine del confronto di ieri fra il Commissario straordinario Franco Carraro e i dirigenti Fisi, abbiamo chiesto una riflessione sull’iniziativa milanese ad Alfons Thoma, già consigliere federale: "Guardiamo avanti. Accettiamo la decisione dell’Alta Corte di Giustizia del Coni, anche se sottolineo il fatto che non ci sono stati brogli e atti eseguiti in mala fede". Dall’incontro di ieri a Milano sembra che i consiglieri ‘morzentiani’ siano ancora saldamente uniti, elemento che in termini di futura collocazione congressuale vuol dire tanto. Si confermerà l’asse fra l’ex vice presidente vicario Antonio Noris e i consiglieri altoatesini? Intanto al momento non ci sono ancora manovre in atto su altre e diverse sponde. D’altronde si aspetta settembre, e sopratutto pare che nessuno voglia ricorrere al Tar: "Non faremo assolutamente ricorso", ancora Thoma. Tuttavia Giovanni Morzenti, durante la conferenza stampa dopo la decisione dell’Alta Corte non era stato così categorico. Intanto il vice commissario Cristina Rossello ha iniziato il suo lavoro: provvederà infatti ad una verifica della regolarità degli atti passati, presenti e si occupera del futuro nel breve-medio periodo. Aspettando la nuova assemblea federale…

Articolo precedenteStelvio, B e C lavoreranno insieme
Articolo successivoMaschera con navigatore
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

1 COMMENTO