Hirscher: ‘La gara piu’ dura della mia vita’

Schaldming Day 11 - le dichiarazioni dei medagliati

1

Ted Ligety: «Questa è stata la settimana migliore della mia vita, se parliamo di sci, tre medaglie d’oro sono ampiamente oltre le mie aspettative, l’obiettivo era una medaglia, non necessariamente d’oro. Nella prima manche ho sciato molto pulito, nella seconda seconda c’erano dei dossi ma avevo il vantaggio della prima. Ora c’è lo slalom però per la medaglia non ho chance, sono troppi quelli forti, a partire da Hirscher, Pinturault e Moelgg. Mi spiace solo per gli amici che non potranno godersi il party, se avessi saputo di vincere tre medaglie li avrei avvisati».

Marcel Hirscher: «È stata la gara più dura della mia vita. Mi sono svegliato alle due di mattina e mi domandavo se tutto questo avesse senso. Ho provato due sci questa mattina prestissimo perché ieri ho fatto un allenamento pessimo, non avevo feeling. Non sono arrabbiato per l’argento, per me è come un oro proprio perché ieri non era andata bene e almeno metà degli spettatori volevano una medaglia. Ho fatto i complimenti a Ted, di fronte a una prestazione come la sua c’è solo da togliersi il cappello. Ora mi sento le spalle leggere, lo slalom sarà la prima gara nella quale potrò divertirmi veramente».

Articolo precedenteTheolier, il condottiero
Articolo successivoCosa ha Carlo Janka?
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.

1 COMMENTO