Hintertux, condizioni difficili per le slalomgigantiste

0

Allenamento ridotto, ma buon rientro per Irene Curtoni. Parola a Muzzarelli

Con Nadia Fanchini e Federica Brignone ancora in Argentina, si è da poco concluso il raduno atletico sul ghiacciaio di Hintertux, in Austria, per le altre ragazze della squadra di slalom e gigante femminile di Coppa del Mondo, ovvero, in attesa di Michela Azzola, Marta Bassino, Manuela Moelgg, Nicole Agnelli e la rientrante Irene Curtoni.

METEO – L’obiettivo principale era quello di riprendere il lavoro sullo slalom gigante interrotto a Cervinia, dopo l’allenamento in slalom allo Stelvio. «Le condizioni non buone sia del tempo che del manto, però, non ci hanno permesso di svolgere un allenamento proficuo come da programma – ci dice il tecnico e preparatore atletico, Ruggero Muzzarelli -. In modo particolare, data la consistenza della neve, abbiamo potuto effettuare solo alcune prove complete, a inizio mattina, prima che la neve si deteriorasse, spaccandosi pericolosamente. In ogni caso, abbiamo cercato di rimediare eseguendo successivamente il tracciato a pezzi e proseguendo poi con esercizi in campo libero. L’atteggiamento delle ragazze è stato sicuramente propositivo, ma data l’effettiva pericolosità della situazione, abbiamo preferito ridurre l’allenamento».

RAGAZZE AI RAGGI-XManuela Moelgg: «Continua l’ottimo impegno, solo qualche difficoltà con condizioni di neve e visibilità non ottimali».

Nicole Agnelli: «Le condizioni difficili non le hanno permesso di esprimersi con la continuità vista nei precedenti allenamenti, tuttavia atteggiamento e impegno sono stati ottimi, così come la reazione alle difficoltà».

Marta Bassino: «Per i primi due giorni ha patito più delle altre le condizioni meteo e le difficoltà della pista, con un atteggiamento un po’ titubante che però poi ha superato dal terzo giorno esprimendosi ai suoi livelli».

Irene Curtoni: «Dolore alla tibia sopportabile. Ha iniziato a sciare in campo libero e dal secondo giorno ha effettuato delle prove parziali in gigante. Il suo recupero procede molto bene, dal prossimo raduno sarà al 100%».    

 

Articolo precedenteNadia Fanchini: 'Un bel lavoro a Ushuaia'
Articolo successivoFederica Brignone: 'Buone sensazioni in gigante'
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine