Hermann Maier si ritira

9
173

A sorpresa l'annuncio di 'Herminator' in conferenza stampa a Vienna

Questa mattina Hermann Maier ha convocato all’improvviso i giornalisti per una conferenza stampa a Vienna, alla presenza dei suoi più rappresentativi sponsor personali. Era nell’aria la notizia clamorosa, che si è concretizzata nel suo annuncio di voler abbandonare l’attività agonistica. Una scelta, quella del campione di Flachau, ponderata e attentamente valutata. Sicuramente sofferta, dato chele sue parole sono uscite tra le lacrime. Una situazione in cui certo non eravamo abituati a vedere ‘Herminator‘. A trentasette anni si conclude così una delle avventure sportive più ricche di successi nel mondo dello sci, elevata quasi a leggenda dal miracoloso recupero dall’incidente in moto del 2001 quando rischiò l’amputazione di una gamba: quattro vittorie nella Coppa del Mondo generale, 54 successi in Coppa del Mondo, 10 coppe di specialità (5 in superG, 3 in gigante, 2 in discesa libera), 3 medaglie d’oro, due d’argento e una di bronzo ai Campionati del Mondo, ma soprattutto due medaglie d’oro (in gigante e superG) alle Olimpiadi di Nagano 1998 e l’argento in superG a Torino 2006. Mai come nell’epoca di Herminator l’Austria è sembrata la capitale dello sci internazionale.

9 COMMENTI