Gross è rientrato da Cuba: «Ora sotto con i contratti. Del Dio? Una perdita»

Il campione fassano pronto a riprendere la preparazione atletica dopo una vacanza a Cuba

0

Stefano Gross è rientrato da Cuba. Quindici giorni di assoluto riposo, prima di riprendere la preparazione atletica. Sabo intanto deve ancora definire la questione Volkl: a giorni ci sarà un incontro per discutere il rinnovo, ora che fra l’altro che il fassano di Poza non avrà più come skiman il fedelissimo Giuseppe Bianchini. Ma per Gross, sponsor Val di Fassa a parte, è tempo di rinnovo anche per gli altri materiali, maschera e casco in primis.

QUESTIONE VOLKL – Eccolo: «Sono giorni importanti di trattative, fra qualche giorno saprò qualcosa di più. Qualche altra azienda di sci mi ha cercato, ma l’intenzione sarebbe rimanere con Volkl con cui scio da una vita, ho ottenuto tanti risultati e da diversi anni primeggio al vertice dello slalom». Stefano guarda avanti, ma prima pare dispiaciuto per Simone Del Dio: «Una perdita, tutti ci trovavamo bene con Simone, peccato. E’ arrivato Steve Locher, un tecnico valido, c’è anche Stefano Costazza, il mio punto di riferimento. Ora ho davanti un triennio importante, con St.Moritz, Jeongseon e Aare, ci sono medaglie da portare a casa in palio. Inizio con il lavoro a secco, è ancora lontano il tempo del ritorno sugli sci».