Grange: ‘A Ushuaia un buon lavoro, ma quanta neve’

Il campione del Mondo: «Mi concentrerò soprattutto sullo slalom»

0

La squadra francese delle discipline tecniche è appena rientrata da Ushuaia, dopo un lungo allenamento effettuato su neve invernale. Jean-Baptiste Grange, campione del mondo in carica di slalom, è soddisfatto della trasferta in Argentina. Ecco alcune dichiarazioni rilasciate a Ski Chrono:

GRANGE –  «Abbiamo svolto un buon lavoro – dice – anche se non sempre le condizioni sono state d’aiuto. I primi sette giorni sono filati via senza problemi, poi è arrivata tantissima neve. E gli allenatori hanno dovuto (sorride, Ndr) tirare fuori… gli attributi per pulire le piste. Ho deciso di sciare meno in sudamerica quest’anno, sì, anche per rifiatare un po’. E poi avevo già svolto qualche giorno tra Les Deux Alpes e Amnéville. In Patagonia ho lavorato anche con tedeschi, italiani e svizzeri. E tutto ciò ha reso la trasferta ancora più interessante. Gigante? Solo due giorni, ne farò un po’ di più nel mese di settembre. Ora mi concentro principalmente sullo slalom, magari farò qualche gara tra le porte larghe in Coppa Europa e se supererò quota 500 punti nella WCSL overall, allora potrei anche tornare in Coppa del Mondo in questa disciplina. Da qui a Levi, invece, abbiamo ancora tantissimo tempo per lavorare prima della gara in slalom. Adesso il programma prevede un po’ di riposo, poi Saas-Fee, Zinal e Amnéville. Quittet? Non ci sono stati grandi cambiamenti, lui possiede la calma e la necessità necessaria per svolgere al meglio il suo compito. Non è facile arrivare e prendere un gruppo come il nostro che ha ottenuto grandi risultati. Perrin invece è tornato e si occuperà principalmente del gigante».

//

C est important la precision en slalom !!!!! 😉
Posted by Grange Jean-baptiste on Domenica 30 agosto 2015