Grand Prix: vincono Kuppelwieser ed Eisath

2
913

In Val Gardena la supercombinata. Primo Aspirante Atz

In Val Gardena sono andate in scena due gare: un superG ed una supercombinata Fis, la seconda valida come prima tappa del circuito Grand Prix 2012-2013. 

LA SUPERCOMBI GRAND PRIX – Nella supercombinata una tripletta austriaca: si è imposto Patrick Schweiger (2.14.76) su Markus Duerager (2.14.84) e Johannes Strolz (2.15.46). Quarto il poliziotto Michael Eisath (2.15.62), che si aggiudica la prima tappa del Grand Prix. Poi ancora ateti stranieri, quindi secondo italiano e nono in classifica l’azzurro del gruppo Coppa Euroa Giulio Bosca, vincitore l’anno scorso del circuito ed essendo in squadra B non più nella speciale standing. Secondo Grand Prix, ma vincitore della classifica Grand Prix Giovani, l’altoatesino del ’93 Luis Kuppelwieser. La classifica Grand Prix Giovani vede al secondo posto gli azzurri della C Pietro Franceschetti e Matteo De Vettori. Quarto Giovane Maximilian Messner, Alto Adoge, poi glli ‘azzurrini’ Emanuele Buzzi ed Henri Battilani, quindi un altro atleta del Comitato Alto Adige, Christoph Atz che è il primo Aspirante, ed il trentino Matteo Battocchi. Poi Alex ed Aron Hofer, squadra C, il trentino Sebastiano Finazzer, ancora un’ azzurrino’ Guglielmo Bosca ed un altro trentino, Federico Paini.

SUPERG FIS : SETTE AUSTRIACI AL COMANDO! Nel superG addirittura sei austriaci in fila. Patrick Schweiger, Markus Duerager, Mario Karelly, Daniel Danklmaier, Clemens Dorner, Johannes Strolz e Thomas Mayrpeter. Decimo Silvano Varettoni davanti a Maximilian Messner. Quindicesimo Matteo De Vettori, diciassettesimo Emanuele Buzzi che ha chiuso davanti a Luis Kuppelwieser e Michele Cortella.

Articolo precedenteJB Grange rinvia il rientro
Articolo successivoKuppelwieser: 'Voglio la squadra azzurra'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI

  1. Da quest'anno, come abbiamo scritto sul primo numero di 'Reparto Corse-Race Ski Magazine', anche i 'FuturFisi' fanno classifica nel Grand Prix Giovani. E come 'nuovi ingressi' entrerà in nazionale il primo classificato del circuito dei 'fuori squadra', qualora dovesse vincere la classifica un azzurro. Ciao a tutti, Pez