GPI Senior a Chiesa, stoccata gigante di Giulio Bosca. Sul podio Hofer e Delsante. FIS a Galeotti

Domani in Valmalenco un altro gigante FIS del Gran Premio Italia Senior

0
Giulio Bosca @Agence Zoom

Dopo lo slalom di Pampeago di Tesero del Gran Premio Italia Senior vinto da Andrea Testa, il circuito adesso fa tappa a Chiesa in Valmalenco con due giganti in programma. Nella gara odierna a vincere la standing GPI è il milanese dell’Esercito, cresciuto sciisticamente in Val d’Aosta nel Crammont, Giulio Bosca. Nella FIS primeggia il francese Greg Galeotti, che stacca di 11 centesimi Bosca, con un altro transalpino in terza piazza, Thibaut Favrot a 43. Per Bosca una gara sicuramente positiva: a ridosso dei sessanta nella classifica mondiale, si candida ad essere una valida alternativa da inserire nel contingente italiano nei prossimi appuntamenti in Coppa del Mondo.

Il podio della FIS
Il podio della FIS

GUARDA LA CLASSIFICA

BRILLA VINATZER – Quarto il finanziere Alex Hofer, secondo GPI, mentre quinto e sul gradino più basso del podio GPI Rocco Delsante, CUS Parma. Sesto un ottimo Alex Vinatzer, Aspirante, altoatesino dei Carabinieri. Settimo l’azzurrino Giulio Zuccarini, mentre all’ottavo posto Daniele Sorio, punto di forza del gruppo Coppa Europa. Al nono invece lo svizzero Joel Mueller, mentre decimo c’è il carabinere Antonio Fantino, in evidenza nelle FIS di Pfelders. Nella top 15 anche altri due italiani: quattordicesimo Alessandro Brean, Ski Team Cesana, quindicesimo Matteo Confortola del Santa Caterina. Nei primi venti ci sono anche il poliziotto Marco Manfrini sedicesimo, l’azzurrino Lorenzo Moschini diciassettesimo, diciottesimo Michele Gualazzi Ski Team Cesana. Domani un altro gigante GPI Senior.