GPI, a Chiesa Valmalenco vince Vinatzer, al Cermis brilla Peterlini

Le FIS sono state vinte dal francese Galeotti e dall'azzurra Tschurtschenthaler. Piccolo stop per la valdostana Martina Perruchon

0
Greg Galeotti ©Agence Zoom

Proseguono le gare dei circuiti giovanili, le ultime prime di Natale. A Chiesa Valmalenco è andato in scena il secondo slalom gigante FIS, valido per il Gran Premio Italia Senior. La classifica assoluta è stata vinta dal francese Greg Galeotti che ha staccato di 77/100 l’azzurro Hannes Zingerle e di 86/100 Thibaut Favrot, anche lui transalpino. Grandissima prova dell’altoatesino Alex Vinatzer. Il 1999, partito con pettorale 33, ha chiuso quarto assoluto e primo del GPI, facendo anche segnare 19.97 punti FIS. Quinta piazza per l’azzurro Lorenzo Moschini, a 1”02. Per quanto riguarda la standing del circuito, secondo Pietro Franceschetti, decimo assoluto, seguito da Antonio Fantino.

Martina Peterlini
Martina Peterlini

A PETERLINI LO SLALOM DEL CERMIS – All’Alpe Cermis si è invece svolto lo slalom valido per il GPI femminile. La gara assoluta è andata all’azzurra Vera Tschurtschenthaler in 1.48.39, con seconda posizione per la piemontese Lucrezia Lorenzi, staccata di 50/100. Terza assoluta la ceca Gabriela Capova, a 1”34. La classifica del circuito giovanile è stata vinta da Martina Peterlini, quinta assoluta, seguita da Miriam Gabloner e Francesca Fanti, rispettivamente ottava e undicesima.

Martina Peterlini
Martina Peterlini

CONTUSIONE PER PERRUCHON – Intanto Martina Perruchon, dopo l’ottimo quarto posto in Coppa Europa, è stata costretta a fermarsi. Nel secondo gigante di Carezza ha riportato una contusione alla tibia. Per lei qualche giorno di stop, se tutto procederà per il meglio, tornerà in pista già il 28 dicembre a Pozza di Fassa.