Giuliano Razzoli vuole vincere

0
53

Lo slalomista di Villa Minozzo a caccia del successo in Coppa del Mondo

Giuliano Razzoli è stato protagonista di una grande stagione. “Se penso allo scorso autunno, se devo essere sincero, non avrei immaginato un anno così brillante: invece due volte sul podio, eccezionale”. Eppure la scorsa estate era spesso fermo per un problema al retto femorale della coscia destra. Ha iniziato in ritardo la preparazione, tornando a casa dall’Argentina prima del previsto. Ma non dà troppa importanza al riacutizzarsi in questi giorni del ‘solito’ problema alla coscia destra. “Ho saltato l’ultimo raduno di settimana scorsa allo Stelvio. Forse ho forzato troppo in bici, forse in palestra. Sto lavorando con trattamenti fisioterapici, ma nulla di grave. La partenza per Ushuaia è vicina, non voglio certo rischiare”. ‘Razzo’ è pronto per un altro anno importante. “Ci sono le Olimpiadi a Vancouver. Certo, è l’appuntamento clou della stagione. Prima di tutto, però, bisogna qualificarsi con i risultati in Coppa del Mondo. Ho chiuso tredicesimo la standing dello slalom, ma nella start list sono sedicesimo, per un niente fuori dal primo gruppo. Obiettivi? So che se sto bene posso andar forte come l’anno scorso. Ora l’obiettivo è vincere. Intanto con i materiali continuo ad avere la giusta sicurezza. Ho testato tanto, è un lato da non sottovalutare mai”, conclude il reggiano di Villa Minozzo, determinato più che mai.