Giuliano Razzoli: 'Fantastico'

0
199

Ed il Razzo fans club fa festa in Slovenia

Giuliano Razzoli è appena tornato dalla conferenza stampa, quasi incredulo: “Certo che dopo aver faticato in estate e poi in autunno per i problemi all’adduttore di una coscia e vedermi adesso, ad una gara dal termine della stagione, con due podi mi riempie di gioia. Meglio di così credo che non si potesse fare, mi manca solo la vittoria. Nella seconda manche non ho avuto timori e ho attaccato il Podkoren. Sono secondo: fantastico”. Non ci crede nemmeno Giuliano senior, il papà: “Sapevo che prima o poi Giuly avrebbe dimostrato in Coppa del Mondo il suo valore, ma dopo i problemi fisici di inizio stagione non credevo potesse andare così forte. Mi ha stupito davvero”. Razzo ha stupito anche i suoi inseparabili sostenitori. In Slovenia è arrivato un pullmann dall’Appennino di Reggio Emilia. Alessandro Incerti non sta più nella pelle: “Certo che per seguire il Razzo abbiamo dimenticato le nostre domeniche sugli sci, ma visto i risultati è meglio così. E’ l’orgoglio della nostra terra”. L’allenatore Max Carca se la ride: “Davvero bravo Razzo. Ha gestito l’emozione e lo stress fra le due frazioni e mi è piaciuto anche nella seconda manche. Una prova che dimostra la forza anche psicologica oltre che sugli sci. Gli altri? Peccato per Moelgg, poteva essere sul podio con Giuliano e bene Innerhofer ventesimo su una pista difficile”.