Giovani, Zenere campionessa italiana di discesa

La veneta ha preceduto Nicole Delago e l'Aspirante Alessia Timon

2

 

È Asja Zenere la neo campionessa italiana di discesa libera. Reduce da un periodo strepitoso sia nel Gran Premio Italia, sia in Coppa Europa, la veneta non ha fallito l’appuntamento di Pila, andato in scena sulla pista Bellevue di Pila. Zenere, da quest’anno con la Forestale, non ha voluto alzare il piede in prova. Ha deciso di ‘tuffarsi’ a tutta, limando solamente le linee e i passaggi chiave nella gara, partita nel primo pomeriggio. Prima in prova, prima in gara, Zenere ha vinto l’oro in 1.28.89, precedendo di un solo decimo Nicole Delago. Il terzo gradino del podio è andato all’AOC, grazie alla splendida discesa di Alessia Timon, classe 1997, ormai una garanzia in velocità. Timon, reduce dall’infortunio dello scorso anno, si è messa in grande evidenza in queste ultime gare. In molti si aspettavano una sua ‘zampata’, prontamente arrivata. La piemontese ha anche vinto la classifica Aspiranti, davanti all’altoatesina Nadia Delago e alla lombarda Virginia Sosio, sorella dell’azzurra Federica.

ASJA ZENERE – Ovviamente soddisfatta la neo campionessa italiana di categoria. «In prova sono partita a tutta senza alzare il piede. Ho subito voluto testare la pista, anche commettendo qualche errore. Ho fatto bene il passaggio (tanto discusso, ndr) dopo il triplone iniziale, poi in gara ho cercato di stringere le linee e migliorare i passaggi sui salti. Sono passata bene anche sulla diagonale che in prova avevo sbagliato».

GUARDA LA GALLERY

2 COMMENTI