Giochi Invernali 2026 tra Austria e Italia: il Ministro Lotti: «Ci stiamo lavorando»

Rammaricato per la mancata candidatura di Roma 2024, Luca Lotti vuole provarci con le Olimpiadi invernali coinvolgendo due Nazioni

0
Il ministro Luca Lotti con il presidente Fisi Flavio Roda ©FISI/Pentaphoto

Giochi Olimpici a metà tra Austria e Italia. Non è pura immaginazione, ma è quando ha dichiarato il ministro dello sport Luca Lotti, parlando con i giornalisti a margine di un convegno a Coverciano. «È un progetto a cui stiamo lavorando che coinvolge città importanti come Trento, Bolzano e Innsbruck», ha detto in un’intervista al Sole 24 Ore. Si parla di una candidatura per il 2026, la prima transnazionale per una rassegna a cinque cerchi. «Ne abbiamo già parlato con i presidenti Kompatscher e Rossi, presto ne parleremo anche con i vertici dello sport austriaco», aggiunge il sito di Repubblica.it.

Il ministro Luca Lotti con il presidente FISI Flavio Roda ©FISI/Pentaphoto

RAMMARICO PER ROMA 2024 – Il Ministro è ancora rammaricato per la mancata candidatura di Roma alla rassegna estiva del 2024, assegnata pochi giorni fa a Parigi. «L’Italia ha perso 2 milioni di finanziamenti». I Mondiali di Volley 2018, della Ryder Cup di golf del 2022 e dei Mondiali di sci alpino a Cortina nel 2021 «Sono l’esempio virtuoso di quello che si può e si deve fare. Si tratta di una opportunità per far crescere l’economia di un’area e promuovere l’intero Paese».