Gigantisti, primo giorno di allenamento a Champorcher

Champorcher Live - In pista anche 'Capitan Futuro' e la Francia

0

Italia, Francia, Finlandia. Tutti a Champorcher per preparare il prossimo gigante in programma domenica ad Adelboden. Oggi le squadre hanno sciato per la prima volta sulla pista barrata ieri dai tecnici delle rispettive squadre. Doppio turno di allenamento per i team. Dalle 9.30 a poco prima delle 11.30 hanno sciato gli azzurri insieme ad alcuni finlandesi, a seguire invece spazio ai transalpini Cyprien Richard, Mathieu Faivre, Thomas Fanara e ai finlandesi Markus Sandell e Samu Torsti, oltre a due francesi del gruppo Coppa Europa.

AZZURRI –  A Champorcher, come detto, anche i gigantisti azzurri che hanno fatto circa quattro, cinque giri. Presenti in pista Roberto Nani, Davide Simoncelli, Massimiliano Blardone, Giovanni Borsotti, Florian Eisath e Mattia Casse, seguiti dal responsabile Raimund Plancker e da Alessandro Roberto.

PISTA PERFETTA – Lunedì pomeriggio i tecnici delle tre squadre hanno lavorato per ore sulla pista. Hanno prima tracciato il gigante e poi barrato sulla linea ideale. Oggi gli atleti si sono allenati sono nella parte bassa (circa 45 secondi), domani, invece, si partirà più in alto e si entrerà nel ripido muro centrale con maggiore velocità.

SODDISFATTO PLANCKER –  È soddisfatto del lavoro il responsabile degli azzurri Raimund Plancker. «Ci sono condizioni eccezionali, ieri siamo riusciti a barrare bene e oggi la pista ha tenuto – ha detto Plancker -. Facciamo tre giorni di allenamento per riprendere il ritmo e cercare continuità». Il tecnico altoatesino è con lo sguardo rivolto ad Adelboden e alle previsioni meteo, tutt’altro che favorevoli. «Al momento è previsto maltempo e pioggia nei giorni di gara – ha proseguito il coach azzurro -. Speriamo cambino le previsioni».

 

GUARDA LA GALLERY DI ANDREA CHIERICATO