Gigantiste a Hintertux per preparare Soelden

0

Quattro giorni di allenamento e poi partenza per il ghiacciaio Rettenbach

Semaforo verde per le gare di Soelden e allora altro giro sul ghiacciaio per le azzurre di Livio Magoni, visto che non è possibile sciare sulla pista Rettenbach, per preparare il gigante di sabato 25 ottobre. Presenti le nove ragazze impegnate nell’opening stagionale, ovvero Nadia Fanchini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Francesca Marsaglia, Marta Bassino, Nicole Agnelli, Elena Curtoni, Sabrina Fanchini e la convocata dell’ultim’ora per la gara, Karoline Pichler

PAROLA A LIVIO MAGONI – «Domenica 19 e lunedì 20 ottobre ci alleneremo in gigante – ci dice il responsabile del team, Magoni – mentre da martedì, per non stancare troppo mentalmente le ragazze nella stessa discipline e quindi arrivare troppo ‘affaticate’ a Soelden, le atlete si alterneranno in altre discipline, qualcuna in slalom e qualcuna in superG; mercoledì, infine, allenamento non obbligatorio con il consenso mio e del direttore sportivo Massimo Rinaldi, mentre nel pomeriggio ci trasferiremo in Austria. Giovedì sciata per ‘tastare e vedere le condizioni del ghiacciaio’, venerdì sciata in pista e ovviamente, sabato, gara!». 

CONDIZIONI – «Allenamenti solo ed esclusivamente di qualità – conclude Livio – con poche prove e tanta concentrazione: testa e intensità! Siamo pronti, non aggiungo altro dopo la figuraccia dello scorso anno, ma siamo pronti».   

 

Articolo precedenteSoelden: Zingerlino, Sorio, Maurberger o Ballerin?
Articolo successivoSoelden, salgono le quotazioni di Maurberger
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine