Gigante: prove di Mondiali

2
121

Una pista impegnativa: ne abbiamo parlato con Matteo Guadagnini

Prove mondiali. Domani il gigante sulla Face de Bellevarde. A tracciare la prima manche Matteo Guadagnini: «E’ un pendio difficile, in continuo movimento, che non dà un attimo di respiro, sempre giù, sul ghiacciato».  Sarà un gigante stretto, per rimanere nelle percentuali Matteo dovrà ‘tracciare 24’. «Sarà un bel banco di prova. Oggi ci siamo allenati sulla pista ‘vecchia’ di Val d’Isère, ma quella nuova è un’altra cosa. Vedremo domani». Simoncelli, Schieppati e poi Blardone e Mölgg, quindi Eisath, Fill e Innerhofer. Spazio a Gufler e Marsaglia, mentre non ci saranno Roberto (che nel gigante di Beaver Creek è rimasto fuori dai trenta per 4 centesimi) e Ploner (che dopo la vittoria in Coppa Europa troverà spazio in Badia).
Stasera il sorteggio dei pettorali in piazza a Val d’Isére, domani la prima manche alle 10.30, seconda alle 13.30.
Diretta su Eurosport e su Rai Tre (solo la seconda manche salterà canale da Rai Tre a Rai Due alle 13.55).
Infine diamo i numeri: con il pettorale 1 Svindal, poi Moelgg, Blardone, Raich, Ligety, Albrecht, Cuche e Simoncelli. Miller 13, Grange 17. Gli altri azzurri: Schieppati 29, Fill 32, Gufler 36, Innerhofer 54, Eisath 63, Marsaglia 64.

Articolo precedenteI numeri degli azzurri
Articolo successivoGodiamoci la seconda manche
Davide Marta
DIRETTORE EDITORIALE - Classe 1974, piemontese, maestro di sci, ex-atleta dello sci alpino. È il fondatore della rivista e da oltre vent'anni se ne occupa, dapprima sul campo in prima persona, ora come coordinamento e pubblicità

2 COMMENTI