Gigante, oro alla Movinckel

0
366

WJC – L'Italia non va oltre la diciottesima posizione della Pichler

Seconda manche del gigante sulla ‘Lupo’ di Roccaraso all’Aremogna. Ieri la prima frazione, questa mattina invece  la quantomeno particolare decisione presa nel captain ‘ meeting di giovedì di far correre la seconda. E’ stata Ragnhild Movinckel a conquistare la medaglia d’oro: la norvegese ha recuperato dalla settima posizione. Fra le prime solo la svedese Sara Hector, in testa ieri, si conferma sul podio anche se scivola in seconda piazza. Terza la francese Adeline Baud, ottava nella prima frazione. Recupera dalla venticinquesima alla diciottesima Karoline Pichler. L’altoatesina è la migliore italiana, ma se pensiamo che questo risultato è il migliore fra gigante e slalom delle nostre non bisogna esser soddisfatti. Certo, Pichler a parte, le nostre sono tutte nuove ad un Mondiale Giovani, ma questo non può essere una scusante. Speriamo che la formazione di Heini Pfitscher possa migliorarsi in velocità. In classifica quarantaduesima Alessia Medetti davanti a Ida Giardini, quindi quarantacinquesima Jessica Mazzocco. Federica Sosio cinquantaduesima. Out nella prima manche Nicole Agnelli.