Gigante femminile? In due giorni…

0
839

WJC Live – Domani prima manche, sabato la seconda. C'è la Mazzocco

Cambia ancora il programma a Roccaraso ai Mondiali Giovani. Domani all’Aremogna sulla ‘Lupo’ va di scena il gigante femminile, pardon, la prima manche esclusivamente. Tutte in pista alle ore 8, ricognizione 6.45, mentre sabato al medesimo orario la seconfa frazione. «La Fis ha deciso così per il discorso dell’innalzamento della temperatura. E’ una scelta insolita, e se sabato fa brutto nonostante le previsioni? A dire la verità queste decisioni si prendono il giorno della gara, così è davvero una cosa strana. Si poteva fare domani la seconda e ‘salare’ a dovere il pendio», afferma Raimund Plancker, il ‘sempre presente’ direttore tecnico del settore femminile.  Intanto domani non ci sarà Giulia Benedetti, che dopo lo slalom è rientrata in Trentino con Matteo Guadagnini. Al suo posto la portacolori dello Ski Pool Verbano Cusio Ossola e del Comitato Alpi Centrali Jessica Mazzocco. Intanto Heini Pfitscher, l’allenatore della squadra C, torna sullo slalom odierno: «Partiamo ancora troppo indietro in slalom, va da se che facciamo fatica ad entrare nelle top trenta. Peccato perchè Medetti e Pichler erano riuscite nell’impresa ma sono uscite nel finale sprecando un’occasinoe. Speriamo di rifarci in gigante». Ecco i pettorali delle sei azzurre: 44 Karoline Pichler, 52 Alessia Medetti, 61 Ida Giardini, 64 Nicole Agnelli, 68 Jessica Mazzocco, 74 Federica Sosio.

Articolo precedenteAlla Brunner il primo titolo
Articolo successivoCento candeline per lo Sci Club Courmayeur
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...