Gigante alla Worley, Brignone quinta

0
357

Gran recupero di 'Fede'. La Moelgg 'deraglia', ma stava andando forte

La francese Tessa Worley supera per l’inezia di un centesimo la tedesca Viktoria Rebensburg che guidava la prima frazione. Sul podio in terza piazza ancora Germania: Kathrin Hoelzl recupera addirittura dalla 15a piazza. Gran seconda sessione anche per Federica Brignone: quinto tempo di manche dopo il 14° della prima. Poi tanta Austria: 4a Elisabeth Goergl, 6a Andrea Fischbacher e a seguire Nicole Hosp. La statunitense Julia Mancuso, retrocede dal 2° all’8° posto. Peccato per Manuela Moelgg: quinta dopo la prima frazione, era partita decisa all’attacco ‘Lower Ruthie’s Run’, ma è uscita nel piano senza nemmeno arrivare all’intermedio. Peccato, stava andano forte e poteva, se non vincere, salire sul podio come a Soelden. Out nella prima Giulia Gianesini: anche lei davvero in forma smagliante, con quattro decimi di vantaggio all’intermedio sulla Moelgg. Irene Curtoni 24a. Out Camilla Alfieri e Giulia Gianesini. Domani slalom: fuori Gianesini e Alfieri, dentro Chiara Costazza.

Articolo precedenteLake Louise, Fill 4
Articolo successivoTrysil, Borsotti sul podio
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...