Giovanni Morzenti è tornato a casa

L'ex presidente FISI ha lasciato il carcere di Cuneo

3
Gianni Morzenti

Da qualche giorno Giovanni Morzenti ha lasciato il carcere di Cuneo, dove si trovava da poco più di anno agli arresti per concussione aggravata, ed è tornato in famiglia nella sua Fossano. L’ex presidente della Federazione Italiana Sport Invernali al momento pare essere affaticato e con alcuni problemi di salute, nonostante la cura principale, l’affetto della sua famiglia, sembra stia avendo i primi positivi effetti. La comunicazione del ritorno a casa sta circolando in queste ore e noi ne stiamo dando notizia. Intanto c’è da ricordare che gli amici di sempre non hanno mai smesso di interagire con l’ex numero 1 di via Piranesi tramite continue comunicazioni epistolari. Un anno in cui Gianni, adesso agli arresti domiciliari, ha svolto azioni sociali di prim’ordine, fra tutti l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri.

3 COMMENTI

  1. Enrico sono pienamente in accordo con il tuo commento….chi ruba per sfamarsi resta in carcere molto più tempo…comunque come dice l’articolo gli amici di sempre (vedi certi presidenti di Comitato…) non l’hanno lasciato da solo….

  2. Magari adesso lo si potrebbe proporre per la canonizzazione… Nessuna enfasi sta solo scontando quello che è giusto per il reato commesso e per il quale è stato leggittimamente condannato (pure poco rispetto a chi ruba per sfamarsi).