Ghirardi: 'Tina Maze? Motivazione ancora altissima'

0

SOELDEN LIVE – Due parole con il tecnico italiano della campionessa slovena

La  Sala Stampa di Soelden comincia a riempirsi. Tra i tanti giornalisti ecco poi, felice e sereno, Valerio Ghirardi, dalla scorsa estate allenatore di Tina Maze. Gli si legge in faccia la gioia di essere tornato in Coppa del Mondo, oltretutto dalla porta principale, con una campionessa come Tina. A proposito, come sta la slovena? 

PAROLA A VALERIO – «Tina sta bene, è in buona forma. Logicamente – ci dice al volo Ghirardi – è sempre difficile valutare la condizione pre-Soelden, anche perché non si conosce bene quella delle avversarie. Da dopo Soelden, invece, vedremo come gestirci. Posso dire che le motivazioni sono intatte, assolutamente, e continuerà a gareggiare in tutte le discipline. L’ho vista molto bene in superG, in gigante alterna prove buonissime ad altre meno performanti, comunque sempre decenti, mentre in slalom vuole tornare ad alti livelli. Credo possa farlo, ma vincere in quella specialità è difficile, al momento. Novità? Abbiamo lavorato su alcuni dettagli, ovviamente li vedrete… in pista fra poco!». 

 

Articolo precedenteBode Miller: "Penso solo a una stagione per volta"
Articolo successivoTedeschi e canadesi per le gare di Soelden
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine