Ghiaccio olandese

0
95

Tutto pronto a Landgraaf per la Coppa Europa

Tutto pronto nell’impianto indoor di Landgraaf. Domani partirà il secondo round della prima gara di stagione della Coppa Europa. Il programma: la Fis di qualifica inizierà alle 10, la seconda sessione alle 12.15 e quindi gran finale fra i primi trenta alle 14.30. Alla fine sapremo finalmente il podio del primo slalom della stagione. Abbiamo seguito la vigilia in pista, a fianco del coordinatore della Coppa Europa maschile, Markus Waldner: «Un tracciato filante, su una pista davvero ghiacciata. Una lastra unica, e pensare che in mattinata centoventi concorrenti hanno fatto sei giri. La pista tiene molto bene, condizioni superlative. Sembra marmo». Intanto gli azzurri tornano all’attacco. Christof Innerhofer, settimo ad Amneville, punta a migliorare la sua piazza: «So cosa devo fare, attaccare senza tirarmi indietro. E’ vero, sono qui per fare punti Fis per la specialità, ma migliorare la posizione di Amneville è stimolante». Il finanziere pusterese ha rimediato una lieve botta sulla guancia per l’impatto con un palo questa mattina in allenamento, mentre stava ‘dando la paga’ a tutti. Niente di grave, solo una leggera escoriazione. ‘Inner’ attaccherà il lucido di Landgraaf con il numero 10. Gli altri numeri di pettorale, Stefano Gross 24, Jacopo Di Ronco 46, Manuel Sandbichler 61, Paolo Pangrazzi 67, Matteo Marsaglia 73, Andy Plank 78, Hagen Patscheider 91 e Peter Fill 96.

Articolo precedenteGli azzurrini ci credono
Articolo successivoLandgraaf, in pista
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...