Ghezze: 'Tutto bene finora a Ushuaia'

0

Il cortinese: 'Temperature più basse; Elena Curtoni recuperata, Goggia ok'

Tredici giorni a Ushuaia, praticamente metà trasferta per le velociste di Alberto Ghezze, ed è dunque arrivato il tempo di un primo bilancio con il tecnico cortinese. Sette le ragazze presenti in Argentina, con lo staff al completo, ovvero Elena Curtoni, Daniela Merighetti, Johanna Schnarf, Sofia Goggia, Francesca Marsaglia, Verena Stuffer ed Elena Fanchini, per lavorare in velocità, ma non solo, visto che alcune ragazze del gruppo saranno (o potranno essere) presenti all’opening di Soelden, in gigante, e per le altre comunque fa bene distrarsi ogni tanto e cimentarsi in discipline alternative.  

PAROLA AD ALBERTO GHEZZE
– «Il programma procede bene – ci dice l’allenatore cortinese direttamente dalla Terra del Fuoco -. Le temperature per fortuna si sono abbassate e quindi, pur non essendoci molta neve, le condizioni sono buone per lavorare come si deve. In più, facciamo alcune sessioni anche con i maschi azzurri e questo è naturalmente molto, molto utile per le ragazze». 

ELENA CURTONI
La valtellinese era in forse fino all’ultimo, per qualche problemino alla schiena, alla fine però ha avuto l’ok dalla commissione medica per partire alla volta del Sudamerica: «E direi proprio che si è ripresa e sta bene, così come tutte le sue compagne – aggiunge Alberto -. Sofia Goggia prosegue nel suo programma, non può essere al top, è normale, andiamo avanti con calma con lei». 

DISCIPLINE
– Il gruppo ha finora effettuato due riposi, l’ultimo domenica 21 settembre, giornata… perfetta per non lavorare, visto che le condizioni erano pessime.  Alcune ragazze, come previsto, si allenano un po’ di più in gigante, perché sicuramente gareggeranno a Soelden, Francesca Marsaglia per esempio, o comunque ci sono dicrete/buone possibilità che lo facciano, Elena Curtoni e, se starà bene, Sofia Goggia, le altre papabili. «Per loro, quattro giornate di gigante, saranno nove in totale; il resto verrà suddiviso tra discesa e superG; per le altre atlete, finora tre giorni in discesa, due in superG più alternative in gigante e slalom», conclude Alberto Ghezze
 
 
 

Articolo precedenteVal di Fassa e FISI, accordo rinnovato fino al 2016
Articolo successivoB a Moelltal e C allo Stelvio fino a venerdi’
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine