Germania e Svizzera, presentazione in Pompa Magna sui ghiacciai

Tra il 23 e il 26 settembre sarà possibile scoprire le nuove squadre di Rebensburg e Gut per la stagione 2016-2017, ai piedi del ghiacciaio di Hintertux e a Saas Fee rispettivamente. Un Media Day aperto a tutti e molto ben organizzato

0
Lara Gut e Viktoria Rebensburg (@Zoom)

Aspettiamo che ci arrivi anche l’Italia. Perché questo è il lavoro che andrebbe fatto per promuovere sport magari di nicchia, ma sempre con un potenziale enorme. Il Media Day dello sci alpino programmato da Germania e Svizzera, per non parlare di quello austriaco che sarà ancora meglio, è sempre un avvenimento importante, ma soprattutto molto ben seguito e curato. Invitati, previa registrazione, giornalisti da tutto il mondo, non solo “autoctoni”.

HINTERTUX – Il 23 settembre è il giorno del Media Day tedesco. Organizzato in Tirolo, in Austria, perché dal 2011 il ghiacciaio di Hintertux distante 30km, è un po’ il punto di riferimento per le preparazione estiva di Rebensburg e compagne. Si potrà parlare con dirigenti, allenatori e ovviamente tutti gli atleti, anche singolarmente. Non mancherà il direttore generale dello sci alpino, Wolfgang Maier, oltre ai tecnici delle Nazionali Anwander e Berthold. L’appuntamento è per l’intero pomeriggio allo Sport Residence Zillertal di Uderns im Zillertal, in Tirolo (Austria). Con cena finale per tutti.

SAAS FEE – Discorso simile per Lara Gut e compagne/compagni. L’appuntamento è fissato a Saas Fee, “La perla delle Alpi”, Canton Vallese, per l’intera giornata di lunedì 26 settembre. Interviste, photoshooting e aperitivo sul ghiacciaio a partire dalla tarda mattinata e fino al primo pomeriggio; in serata cena conclusiva per tutti a base di Raclette in paese all’Hotel Schweizerhof, offerta da Swiss-Ski.

Aspettiamo una giornata così anche in casa FISI, con l’invito aperto ai colleghi stranieri che sicuramente avrebbero interesse a intervistare atleti del calibro di Innerhofer, Paris, Brignone e Fanchini e via dicendo.